Beach Soccer

Noele Rocha Bastos, una garanzia per la Lady Terracina

Lady Terracina

Arrivata per la prima volta in Italia nel 2015 con il Catanzaro, Noele Rocha Bastos, nata a Vitòria il 28 giugno 1988, è ormai una delle garanzie della Lady Terracina, con cui ha vinto 2 titoli nazionali. Anche per la stagione 2019, Noele sarà a disposizione sia per la Euro Winners Cup a maggio, sia per il campionato che si disputerà in estate. Intanto, insieme alle amiche Natalia Pedrini e Lorena Medeiros, ha già messo in bacheca diversi trofei sulla sabbia nel 2019, militando nella squadra del Rio Branco della sua città.

Noele, quanto è importante ai fini dell’impegno internazionale di maggio essere già preparata atleticamente per il beach soccer, a differenza di molte calciatrici italiane che in inverno giocano soprattutto a calcio a 11 o nel futsal?

  • Finisce per essere un differenziale, perché mentre la maggior parte degli atleti europei sta finendo la stagione nel futsal e nel calcio, noi ci siamo dedicate e concentrate sul beach soccer, abbiamo giocato solo a beach soccer, ci alleniamo sulla sabbia tutto il tempo, sia nella parte tecnica che tattica, come nella parte fisica! Inoltre, rafforziamo l’accademia. Un’altra differenza sono le partite, qui giochiamo diversi tornei di beach soccer e questo ci porta ad avere più ritmo di gioco.

Quanto e se ti pesa, invece, giocare ed allenarti praticamente per tutto l’anno?

  • Sì, giochiamo tutto l’anno! Ovviamente il tempo qui in Brasile aiuta, quindi manteniamo questa attività tutto l’anno. Allenamento quotidiano sulla spiaggia. Sicuramente, quando fai ciò che ami, non c’è stanchezza! Mi piace giocare a beach soccer, mi sveglio ogni giorno e ringrazio per essere stata in grado di fare ciò che amo.

Hai scelto per la terza volta la Lady Terracina e quest’anno porti anche altre compagne del Rio Branco, con cui hai già alzato due trofei nel 2019: Natalia Pedrini e Lorena Medeiros, che più avanti conosceremo meglio. Intanto puoi dirci le motivazioni che ti portano di nuovo qui a Terracina?

  • Ho un amore e un grande affetto per tutta Lady Terracina, sono la mia famiglia in Italia. È la squadra più grande in Italia, e chi non vuole giocare con i più grandi? Siamo 4 volte campioni d’Italia e ho partecipato a 2 scudetti. Alcuni cambiamenti si sono verificati quest’anno, cambiamenti importanti. Credo e confido in questo nuovo progetto e per me è sempre un privilegio indossare la maglia della Lady Terracina. Proprio come mi sento felice in Brasile nel mio club del Rio Branco, lo sono nella Lady e, prima di tutto, dobbiamo essere contenti di fare beach soccer con amore. Quando siamo felici, tutto funziona, e mi sento molto felice alla Lady Terracina!

Puoi descriverti in campo e fuori dal campo?

  • In campo mi piace segnare gol pesanti per difendere la nostra squadra, calciare molto verso la porta, penso di poter descrivere me stessa come una giocatrice di razza, se devo lasciare il mio cuore e il mio sangue per la Lady e per vincere lo farò. Mi alleno molto, conosco la mia responsabilità quando indosso la maglia della più grande d’Italia. Non conosco nessuno che si allena più di me, e se posso, mi preparerò ad allenarmi di più. Fuori dal campo sono una persona molto calma e allegra, mi piace aiutare le persone. L’unico problema è che sono molto loquace!

Ok Noele, Terracina è una città molto legata al Brasile ed è pronta ad accoglierti di nuovo, come d’altronde nello Stato di Espirito Santo è massiccia la presenza di italiani. Cosa ti piace dell’Italia e di Terracina in particolare?

  • L’Italia è un paese bellissimo, mi sento molto bene in Italia e ancora meglio a Terracina, trovo la città estremamente calda e accogliente. La città è meravigliosa, tutto in città è bellissimo, al di là che Terracina è la capitale del beach soccer in Italia.

Ufficio Stampa Lady Terracina

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top