Serie A

Royal Team Lamezia di scena a Firenze contro la corazzata Florentia

Primavera: “Non molliamo: la Royal merita più attenzione e rispetto”

E’ partita nel primo pomeriggio di oggi alla volta della bella Firenze la Royal Team Lamezia che, per l’ottava di ritorno, giocherà domani (ore 16) sul campo della Florentia. Toscane quarte in classifica con 47 punti e secondo attacco del torneo (114 gol): basterebbero questi due dati per comprendere le difficoltà di questa trasferta per la Royal di mister Carnuccio. Un roster quello fiorentino zeppo di tante top, straniere e non, tra cui Schimdt, Manieri e Aramendia: ovviamente le gare prima bisogna giocarle e la Royal non alzerà bandiera bianca in anticipo, ma è consapevole di affrontare una squadra quotata ed ambiziosa.
Si confermano tante problematiche per la Royal: non solo quelle logistiche visto ancora il silenzio sulla riapertura del PalaSparti, ma anche quelle legate ad una classifica che certo non migliora il morale della squadra. Sconfitta da tre gare, la Royal deve fare i conti con acciacchi vari e cali di forma di qualcuna tra le più esperte, quali la brasiliana Kale. Da qualche gara infatti, la brava sudamericana attraversa un momento opaco e si spera che proprio la gara di domani possa riportarla sugli standard di tante ottime prestazioni passare. Il fatto poi di dover incontrare nelle ultime gare squadre che vanno per la maggiore, Statte e appunto Florentia piuttosto che Falconara o Grisignano, non aiuta di certo Cacciola&compagne. Per questa trasferta non sarà disponibile Gatto, e così la Royal si presenterà con dieci effettivi, e con qualche calcettista alle prese con problemi fisici in settimana.
Cerca di suonare la carica Concy Primavera, primo gol stagionale domenica scorsa contro il Grisignano, ritornata lo scorso dicembre, con Corrao, dopo la splendida cavalcata della scorsa stagione (23 gol personali), culminata con la storica promozione in A. “Purtroppo il mio gol è valso a nulla – spiega Primavera – l’avrei piacevolmente barattato col risultato di squadra. Personalmente mi dà forza e morale per questi altri quasi due mesi di campionato. Florentia? Sappiamo che sarà dura, ma di certo non molliamo e non mancherà l’impegno: lo merita intanto la società della Royal che fa tanti sacrifici per una serie A che, si stenta a credere, sta giocando sempre in trasferta”. La forte calcettista siciliana è alquanto sorpresa dalla chiusura del PalaSparti. “Incredibile, stento a crederci: ricordo il PalaSparti sempre pieno coi nostri calorosi tifosi, grazie a quanto fatto dal presidente Mazzocca in questi suoi 5 anni di presidenza, e non immaginavo ci fossero così tanti problemi, non credo irrisolvibili, per riaprire la struttura visto che i lavori sono stati fatti a novembre. Così purtroppo vengono vanificati gli sforzi della società, oltre a quelli di noi squadra perché non è facile andare sempre in giro per allenarsi e purtroppo alla fine in qualche modo tutto ciò incide”. Quindi un po’ di ottimismo finale. “Ribadisco che noi non molleremo mai: ero ritornata – conclude Primavera – con grande entusiasmo e spero che in queste otto gare finali riusciamo a conquistare più punti possibili e poi alla fine faremo i conti. Ma al di là dell’epilogo spero che Istituzioni e la città di Lamezia supportino i sacrifici e la passione della Royal dimostrate in tutti questi anni di Serie A”.
CALENDARIO. Dopo Firenze ci saranno due gare al PalaMaiata di Vibo in cinque giorni per la Royal: lunedì 25 marzo ore 21 Royal-Cagliari; e sabato 30 ore 21 Royal-Flaminia Fano, ciò per venire incontro alle esigenze delle due squadre ospitate, al contrario di qualche altro roster poco flessibile invece alle esigenze della Royal.

CONVOCATE: Cacciola, Corrao, Di Piazza, Kale, Saraniti, Primavera, Furno, Siciliano, De Sarro, Giuffrida.
ARBITRI: Nicola Lacrimini di Città di Castello e Riccardo Davì di Bologna. Crono: Diego Cinelli di Prato.

Lamezia Terme 16-03-2019 Ufficio stampa
Rinaldo Critelli
ROYAL TEAM LAMEZIA

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top