Serie C

Il Sinnai ferma la capolista Mediterranea: vetta a -2

Sinnai

La partita andata in scena sabato sera al PalaGiotto non ha sicuramente deluso le aspettative dei tanti tifosi accorsi per la sfida  tra Sinnai Calcio a 5 e Mediterranea, rispettivamente seconde e prime del girone. A spuntarla, al termine di una gara combattuta sino alla fine, sono le padrone di casa che si impongono sulle rossoblù per 5 a 3, portandosi a -2 dalla  vetta e riaprendo di fatto il campionato.  Il match dell’andata era terminato per 4 a 2 in favore della Mediterranea, ma al PalaGiotto è tutta un’altra gara, le ragazze di mister Moi scendono in campo con la giusta cattiveria, lottano su ogni pallone e giocano da squadra, per la squadra, conquistando, concedetecelo, la più bella vittoria stagionale e zittendo le trombette dei numerosi supporters avversari.

A passare in vantaggio per prime sono le rossoblù ma il Sinnai c’è e resta in partita trovando prima della fine della prima frazione di gioco sia il gol del pareggio che il sorpasso. Al ritorno dagli spogliatoi Guaime e compagne vanno ancora a segno ma la Mediterranea rimette in piedi la partita trovando due reti che le valgono il momentaneo 3 a 3, ad infrangere ogni speranza delle rossoblù arrivano però altri due goal del Sinnai per il definitivo 5 a 3.

LA GARA: Il Sinnai incomincia con  Guaime, Pintor, Lai, Calamida e Mura, la Mediterranea risponde con Sanna tra i pali, Serrau, Orrù, Cannas e Marongiu. Sin dai primi minuti gioco si capisce che sarà una bella sfida, dopo i primi minuto di studio la prima occasione è per le padrone di casa con Guaime che su calcio di punizione lascia partire un bel tiro di destro che viene deviato in angolo. La Mediterranea non resta  a guardare e risponde subito con Serrau ma la sua conclusione si spegne sul fondo. La partita cresce di intensità e i ritmi si fanno più alti, al minuto 6’ sugli sviluppi di una rimessa laterale Guaime serve Calamida ma il suo tiro ad incrociare termina di pochissimo fuori, passano pochissimi minuti ed è ancora il Sinnai a rendersi pericoloso con Lai che si invola sulla fascia ma il suo tiro viene bloccato da Sanna. A sbloccare la partita al 14’ minuto è però la Mediterranea con Casu che trova il goal sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pintor intuisce il tiro ma non riesce a bloccare la palla che termina in rete. Il Sinnai non si scoraggia e cerca con prepotenza il pareggio, rendendosi pericoloso con veloci ripartenze che però non riesce a concretizzare. Il goal tanto atteso arriva al minuto 22’ su calcio d’angolo: Lai serve Mura che lascia partire un gran tiro che si insacca poco sotto la traversa dove Sanna non può nulla. La gara si fa molto fisica e il Sinnai raggiunge il bonus dei 5 falli ma riesce a limitarsi e a non commettere il sesto. Le ospiti provano a reagire, ma Guaime e compagne sono più concrete e al minuto 29’ trovano anche il goal del 2 a 1 con Capra che ruba palla a metà campo e dalla distanza lascia partire un tiro che si insacca nell’angolo basso e beffa Sanna. Nei minuti finali prima di andare a riposo c’è ancora un occasione per il Sinnai: ripartenza con Capra che si invola verso la porta e va alla conclusione ma la palla termina fuori e il primo tempo termina così sul punteggio di 2 a 1.

LA RIPRESA: Al ritorno dagli spogliatoi la Mediterranea pressa alto e chiama subito in causa Pintor che al 1’ minuto in spaccata salva la porta da un tiro di Serrau. Passa meno di un minuto ed è ancora la squadra di mister Marroccu a rendersi pericolosa con la conclusione di Orrù dalla distanza che però troppo alta, termina fuori. Al 3’ minuto il Sinnai trova il goal del 3 a 1, dopo un primo tentativo di Guaime che Sanna respinge si fa trovare pronta Mura che insacca la palla in rete.

Le rossoblù sotto di due goal non si lasciano scoraggiare e continuano a pressare, vengono fuori azioni di gioco confuse, come la mischia in area al 5’ minuto sulla quale interviene puntuale Pintor a liberare l’area e salvare la porta.  Un minuto dopo è ancora il Sinnai a sciupare un’occasione con Lai che si invola verso la porta e va al tiro, ma la palla termina fuori.  Al 10’ minuto la Mediterranea riapre la partita con il goal di Casu che su rilancio lungo del portiere va a segno con un pallonetto. Il Sinnai cerca di mettere ordine in difesa e di ripartire in velocità, si rende pericolosa in più di un occasione con Guaime e Capra ma non riesce a concretizzare. Al minuto 23’, arriva come una doccia fredda, il pareggio delle rossoblù con Spiga che servita sul secondo palo calcia di prima intenzione e insacca la palla in rete. Nonostante il momento di difficoltà Guaime e compagne non si lasciano innervosire e continuano a lottare, al 26’ minuto il portiere Sanna con un’ uscita scomposta atterra Mura in area e il direttore di gara assegna il calcio di rigore, a prendersi la responsabilità della battuta è capitan Guaime che con freddezza e precisione, spiazza il portiere e regala alle sue compagne la gioia del 4 a 3. Mister Marroccu a questo punto opta per il portiere di movimento, ma le rossoblù costruiscono poco, al contrario a rendersi più pericoloso è il Sinnai che sfiora il goal prima con Pintor e poi con Guaime, goal che poi arriva al 30’ dopo una straordinaria parata di Pintor in spaccata e assist di Calamida per Capra che a porta sguarnita insacca la palla in rete mettendo a segno il goal del definitivo 5 a 3.

Il Sinnai gioca forse la sua miglior partita della stagione, si diverte e fa divertire, regalando al pubblico una partita ricca di emozioni, mai noiosa che di fatto riapre il campionato e rimanda la festa alla Mediterranea che nel caso di successo avrebbe ipotecato la vittoria del campionato.

Archiviata la vittoria contro la Mediterranea è già di tempo di tornare al lavoro in vista del’ insidiosa trasferta di sabato prossimo contro l’Urzulei. Forza ragazze!!

ICHNUSA SINNAI – MEDITERRANEA C5  5 – 3 (2 – 1 p.t.)
ICHNUSA SINNAI: Pintor, Guaime, Lai S., Calamida, Mura,Capra,Pani, Cocco, Puddu, Meloni, Cappai. All. Moi
MEDITERRANEA: Sanna, Serrau, Orrù, Cannas, Marongiu, Atzeni, Casu, Spiga, Argiolas, Sagheddu, Barrili, Frongia. All. Marroccu
MARCATRICI:  14’ p.t Casu (M), 22′ Mura (S), 29’ Capra (S); 3’ s.t Mura (S), 10’ Casu (M), 23’ Spiga (M), 26’ Guaime (S), 30’ Capra (S).
AMMONIZIONI: Calamida (S),Guaime (S), Mura (S), Serrau (M)
ARBITRO: Salice Alberto

Ufficio Stampa Ichnusa Sinnai

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top