Serie A

De Angelis avvisa il Cagliari: “Il ritorno sarà diverso”

Benedetta De Angelis

Minimo sforzo, massima resa. Basta il gol di Jessica Ciferni al Città di Falconara per tornare a casa dalla trasferta di Bisceglie con tre punti pesantissimi: blitz esterno che accorcia la classifica e riscatto servito alle pugliesi corsare di misura nelle Marche.
“Il risultato potrebbe far pensare a una partita tirata fino alla fine – esordisce Benedetta De Angelisma in realtà credo che siamo riuscite a contenere molto bene le avversarie. A livello offensivo abbiamo prodotto tanto gioco, come al solito – però – non siamo riuscite a finalizzare bene le situazioni create. Su questo dobbiamo migliorare sicuramente”.

6 squadre con pari opportunità di raggiungimento della salvezza raccolte in appena 3 punti e tra queste proprio le citizens di Neri che affronteranno il Cagliari con lo stesso spirito visto a Bisceglie.
“Più che uno scontro diretto, vedo questo match come la possibilità di riprenderci ciò che non è arrivato al termine di una partita d’andata oggettivamente molto sfortunata. Abbiamo studiato come evitare le loro ripartenze e speriamo di concludere meglio le nostre iniziative in zona d’attacco: non sarà la stessa gara vista al PalaConi”.
Motivazioni altissime, alle quali contribuisce la nuova chiamata in azzurro che permetterà a De Angelis di prendere parte alla doppia amichevole di inizio aprile contro la Svezia.
“Sono felice di questa convocazione per diversi motivi: sia per la continuità, che non è mai scontata, sia per la possibilità di misurarsi con un futsal, quello nordeuropeo, che la Nazionale italiana non ha ancora avuto modo di conoscere”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top