Futsal

Leggende del futsal, 5^ puntata: Di Gaetano vs Buonfrate

Come accaduto con Salvatore-D’Ippolito, nella quinta puntata di Leggende del Futsal si rinnova il duello Montesilvano-Statte: quello che vi chiediamo questa settimana, infatti, è di scegliere quale sia la giocatrice che più vi ha colpiti tra Mariangela Di Gaetano (laterale biancazzurra) e Roberta Buonfrate (universale rossoblu).

DI GAETANO VS BUONFRATE – Sulla fascia della squadra adriatica è stata sempre una certezza. Ricci raccolti nell’inconfondibile chignon, Mariangela Di Gaetano ha iniziato del calcio a 11 (sport del quale ha mantenuto la falcata) per poi passare al futsal poco prima del grande boom della disciplina. Parlando di titoli, il suo percorso è molto simile a quello della vincitrice della scorsa puntata, Eleonora Narcisi: quindi due titoli nel 2011 (Scudetto e Supercoppa), più un’altra Supercoppa nel 2007. 6 anni fa – poco dopo essere diventata zia – la decisione di fermarsi: se qualcuno l’avesse fatta tornare in tempo sui propri passi, probabilmente avrebbe potuto dire ancora la sua, rigorosamente in biancazzurro. Caratteristiche simili per Roberta Buonfrate, campionessa del pluridecorato Italcave Real Statte di Mina K9. Dotata di rara intelligenza, la calcettista tarantina ha fatto della sua tattica il suo punto di forza: per il movimento del futsal femminile non erano ancora i tempi dei moduli e delle rotazioni, ma lei li portava già con sè, come se nella vita precedente avesse già avuto modo di calcare campi (per la maggior parte in erba) 20 per 40. Non so nulla di quale sia la sua vita lavorativa al di fuori del calcio a 5, ma sono contenta di aver seguito tutte le sue uscite nazionali, tante delle quali l’hanno vista vittoriosa.

E adesso la palla passa a voi: commentate sui nostri social o espreimete la vostra preferenza con una reaction. Di Gaetano o Buonfrate: chi è la leggenda?

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top