Serie A

Olimpus, Chiesa analizza il pari: “Meglio nella ripresa”

L’Olimpus risorge nella ripresa e conquista un meritato pareggio. Dopo essere andata sotto di due reti, la formazione romana raddrizza il match con una ripresa all’altezza delle aspettative. La rete di Pomposelli fa da apripista alla rimonta, completata dal goal di Agostina Chiesa. Finisce 2-2 contro il Royal Team Lamezia.
“La partita è andata male perché non abbiamo fatto quello che voleva il mister, più che altro il primo tempo; se nella ripresa, sotto due reti, siamo riuscite a recuperare vuol dire che nel secondo tempo siamo uscite meglio, però, per quello che ho visto, credo che ancora manca qualcosa, la fiducia e la certezza di potere fare meglio”; queste le parole dell’argentina a fine match. “Dobbiamo difendere meglio, non farci saltare, girare la palla più veloce, fare quello per cui ci siamo allenate, lo sport è pure una questione di testa”. Poi, sulla sua rete, Chiesa dice: “Non so se è importante, forse per il pareggio, peccato non essere riuscite in superiorità numerica a stare sopra… – questo il rammarico – Dedico la rete alla mia famiglia che guarda le mie partite di lontano e a Julia che ancora non può giocare e so che muore di voglia in tribuna”. L’Olimpus torna nella capitale con un punto e “stanca per la trasferta, un po’ triste perché possiamo fare sempre di più, questo campionato ti da ogni domenica la possibilità di migliorare”, conclude.

ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top