Serie A

Ana Carolina Sestari: “Qualificazione ad un passo, concentrazione”

Prima gara del 2019 archiviata positivamente per il Montesilvano in casa Lazio. La reale cronaca del match si ferma al primo tempo ed è proprio da lì che Ana Carolina Caliari Sestari riparte nella sua analisi.
“Di buono prendo la parte iniziale in cui abbiamo giocato a ritmi alti, cercando di imporre il nostro gioco. Nella ripresa abbiamo affrontato tante ragazze della Juniores e sento di far loro i miei complimenti perché si sono trovate in una situazione difficile, ma hanno risposto molto bene”.
E dal PalaGems si torna al PalaSantaFilomena, dove le biancazzurre chiuderanno il girone di andata con la sfida piena di ricordi contro il Futsal Femminile Cagliari, battuto l’ultima volta a marzo nella finale di Coppa Italia.
“Parli di quella partita in cui avevo promesso di parare un rigore e non ho indovinato neanche una volta il lato? – scherza il portiere. – Mi vengono in mente tante belle immagini, ma ora penso solo alla vittoria che può darci la qualificazione diretta per la Final Fight così potremo provare a vincere di nuovo un trofeo speciale”. Piedi ben piantati a terra e testa al presente. “Non dobbiamo risparmiare energie e non possiamo sottovalutare l’avversario: tutte le squadre entrano sempre in campo per vincere, ma – chiosa Sestari – siamo concentrate e vogliamo giocare come sappiamo fare per qualificarci per la Coppa, senza bisogno di spareggi”.

Ufficio stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top