Serie A

Cocco: “Fiducia anche in trasferta. Machado? Forte davvero”

Federica Cocco

Due mesi toni tondi di imbattibilità del PalaConi. Federica Cocco si gode questo traguardo arrivato al termine di una gara soffertissima contro il Falconara, in cui è servito anche un gol di Mascia dalla propria porta per mettere al sicuro il risultato. E infatti i complimenti iniziali sono subito per lei.
“Super Marika bomber, fenomeno e giocatrice di grande personalità – sorride la rossoblu, prima di concentrarsi sul match. – Non è stata una partita facile, ci giocavamo 3 punti fondamentali in chiave classifica ed è stato quasi come fosse una finale: le marchigiane sono scese in campo determinate, affamate di vittoria e in più occasioni ha saputo metterci in difficoltà, ma noi abbiamo fatto molto bene nella fase difensiva che in questo momento è un po’ il nostro punto di forza. In attacco – invece – dobbiamo ancora migliorare: a volte la concentrazione viene a mancare e abbiamo delle lacune che dobbiamo colmare cercando di avere più fiducia in ciò che sappiamo fare”.

Vincere in trasferta – ad esempio – il Futsal Femminile Cagliari sa bene come farlo, anche se è dalla quinta giornata che non raccoglie punti esterni.
“Siamo una buona squadra e con un pizzico di fiducia in più possiamo ripetere contro il Real Grisignano la prestazione fatta in casa Olimpus. Si sa che da ospiti è sempre più dura, ma non dobbiamo lasciarci intimorire dalle statistiche”. Soprattutto ora che il primo innesto promesso dalla società, Gabriela Machado, si è unito al gruppo e sarà presto disponibile nelle gare ufficiali. “Già dal primo allenamento ha dimostrato di essere forte, tocco di palla da pura brasiliana e si sa muovere bene in campo. Avremo modo di conoscerla piano piano, ma sono contenta che sia arrivata e sono sicura che darà un grande contributo a tutta la squadra. Quest’anno il livello è ancora più competitivo, ma noi – chiude Cocco – stiamo lavorando per poter far sempre meglio con i giusti ingredienti: supporto da parte delle giocatrici d’esperienza, valorizzazione delle giovani leve e fiducia nelle calcettiste italiane”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top