Serie A

Troiano, antidoto alla Ternana: “Umiltà e cattiveria agonistica”

jessica troiano

Ciao Jessica Troiano, domenica contro il Falconara sicuramente protagonista: parecchie occasioni, non centrate per imprecisione o per le ottime parate del portiere delle citizen. Come giudichi questa gara?

“Sicuramente protagonista ma non come avrei voluto, cioè aiutare la mia squadra a vincere questa partita. Purtroppo la sfortuna e l’ottima giornata del portiere non ci hanno aiutate a portare a casa i tre punti. Pero’ abbiamo creato gioco, un gran bel gioco. La partita mi è piaciuta e sono andata via con sensazioni positive anche se perdere mi rode un bel po’, soprattutto quando non lo meriti”.

Non c’e’ nemmeno il tempo di recriminare che subito il calendario ci offre una grande occasione,la visita alla Ternana Campione d’Italia può subito cancellare l’esordio negativo, di sfide con le rosso verdi ne hai fatte molte: questa volta cosa ti aspetti?

“Io non parlerei di esordio negativo, anzi… se la partita fosse finita 7 a 4 per noi nessuno avrebbe detto nulla. 3 pali, ottime parate del portiere e qualche ingenuità nostra hanno fatto finire la partita 1 a 4.  Contro la Ternana mi aspetto il Grisignano di domenica onestamente, ma molto più cinico. Ci stiamo allenando per migliorare questo aspetto. Per cui che sia Ternana o qualsiasi altra squadra bisogna giocare sempre concentrate, umili e con cattiveria agonistica”.

Come ti trovi a Grisignano e come stai assimilando il tipo di gioco proposto da Kim Serandrei?

“A Grisignano mi sto trovando molto bene, la società è composta di persone che si fanno in “quattro” per non farci mancare nulla e nulla ci manca, le mie compagne sono veramente super e infine, il mister che non conoscevo ma di cui ho sempre sentito parlare bene mi ha davvero sorpreso in positivo. Propone un gioco che io, grazie a Francesca Salvatore conosco bene, lui ha
qualche modifica che sto assimilando però il suo modulo mi piace davvero molto.  Con il Mister mi trovo bene, prepara gli allenamenti ed ha un’idea di gioco ben specifico!  Mi ha fatto tornare la voglia di “correre all’allenamento” e di questo devo ringraziarlo”.

Grazie Jessica, vai a Terni segna e facci sognare.
“Grazie a Te Enrico spero di esaudire queste tue parole”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top