SI NARRA CHE LA POESIA SIA NATA CON LO SPORT
Futsal

Memorial Rossella Caputo, fervono i preparativi. Alcuni dettagli della serata.

In programma sabato 20 agosto il primo torneo, a scopo benefico, dedicato alla guerriera ex Ternana e Salandra prematuramente scomparsa lo scorso anno. Appuntamento al campo “Olimpia” di Carosino (Ta) a partire dalle 20. Due tornei, uno maschile e uno femminile e tanti sorrisi per il “Kaiser”.

Insieme nel ricordo della guerriera, a suon di partite e beneficenza. È in programma per sabato 20 agosto il primo memorial per Rossella Caputo, l’ex giocatrice di Ternana e Salandra, tra le altre, prematuramente scomparsa lo scorso anno, proprio nel mese di agosto, dopo una lotta contro una malattia incurabile. Il torneo benefico, organizzato con la collaborazione del Comitato “Cittadini e lavoratori liberi e pensanti”,  prevede lo svolgimento di una fase con sei squadre tutte al femminile e un’altra con altrettante compagini tutte maschili. L’iscrizione sarà gratuita e il tutto si svolgerà al Campo Olimpia di Carosino (Ta) a partire dalle ore 20. Inevitabile l’attenzione particolare per quelle che saranno le squadre in rosa pronte ad affrontarsi amichevolmente con il ricordo di Rossella nel cuore. Saranno presenti il Dona Style, compagine fasanese neopromossa in serie A; l’ambizioso Città di Taranto, la squadra di mister Vito Liotino pronta a lottare per un posto al sole nel prossimo campionato regionale; uno speciale Salandra, ovvero tante ex compagne di squadre di Rossella che con lei hanno militato nella formazione lucana e altre tre formazioni composte da tante altre giocatrici in squadra con “Ross” tra Francavilla e Martina Franca, senza dimenticare molte ragazze del Montesilvano, rappresentato anche dall’allenatrice campionessa d’Italia Francesca Salvatore. Già confermate le presenze, forse scontate, delle stelle del futsal femminile italiano come Amparo Jimenez Lopez, il primo storico capitano della nazionale e nuova giocatrice del Montesilvano Susanna Nicoletti, Ersilia D’Incecco, Tonia Di Turi, Maria Caramia, Marika Mascia, Serena Sergi e Maria Preite. E questi sono solo alcuni dei nomi presenti al Memorial per Rossella. Gente che ha fatto parte della quotidianità sportiva e non della guerriera di origini tedesche ma italiana di Carosino, che l’hanno amata fino all’ultimo e che nel cuore continuano a portarne, più vivo che mai, giorno dopo giorno, il suo ricordo. Tutto questo sotto gli occhi della famiglia di Rossella, in particolar modo la mamma Bettina, sempre circondata dalle infinite dimostrazioni d’affetto per la sua speciale figlia che troppo presto ha terminato il percorso terreno. Ma sabato 20 agosto non ci sarà spazio per la malinconia, bensì solo per un ricordo spensierato e col sorriso sulle labbra. I fondi raccolti al Memorial saranno devoluti al Comitato “Cittadini e lavoratori liberi e pensanti” che, a sua volta, destinerà la somma raccolta alle strutture impegnate nella ricerca e nella lotta contro il cancro e non solo. E non è escluso che lo staff dell’organizzazione del Memorial non riservi altre gradite sorprese.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più Letti

To Top