Basket NBA

End of the season

Un’altra stagione cestistica è finita, quest’anno, come ogni anno, è stata pieno di emozioni, grandi giocate e perché no, tante mazzate in campo. Sai, è bello essere appassionato di questo sport, che poi, per me, non è nemmeno uno sport, per me è molto di più: il basket è tecnica, fair play e un pizzico di culo (che non guasta mai), il basket è tirarsi gomitate in campo e stringersi la mano fuori, è provarci ancora e ancora finché non si impara, è fare canestro all’ultimo secondo durante una partitella di allenamento ed esultare come se fosse gara 7 di NBA, è tirare da 3, esultare come i professionisti alzando 3 dita per poi scoprire che l’arbitro ha assegnato il canestro da 2 (sono passati 3 anni da quando è successo. Giuro che era da 3), è svegliarsi alle 6 del mattino per andare al campetto distruggendo il meritato riposo delle povere persone che hanno la casa lì vicino, è tentar di spiegare ai tuoi cos’è il passi con annessa risposta “ah, quindi è tipo il fuorigioco?” è piangere per il ritiro di un giocatore storico, è condividere esultanze, pianti e rabbia con i tuoi compagni, è fare nottata per vedere le grandi stelle dell’NBA, il giorno dopo andare al campetto con le occhiaie e con i tuoi amici tentando di imitare le giocate della scorsa notte sognando di essere un professionista, perché il basket è soprattutto questo. Sognare. Sognare di essere qualcuno. È trasformare il campetto di periferia in un palazzetto, le erbacce attorno al campo in spalti strabordanti di tifosi che gridano solo il tuo nome, il duro cemento in un morbido parquet. Gara 7. 3 secondi dalla fine. Siete sotto di 2. Rimessa per la tua squadra. La palla va sulle tue mani, palleggio, arresto, tiro. 3-2-1, la sirena suona. La palla è in aria. *Ciof*. “MVP! MVP! MVP!” È ancora troppo presto per riaprire gli occhi, perché nel basket non conta essere alto, essere bravo o essere tecnico, conta saper sognare. Questo è il basket, questo è il motivo per cui gioco.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top