Futsal

AperiFutsal con… Tony Marzella

L’appuntamento ricorrente con Aperifutsal, trasmissione web-radio condotta da Gisberto Muraglia, è giunto ieri alla sua sesta settimana e per l’occasione, ospiti nel virtual bar di Any Given Sunday sono stai i tecnici di Real Statte, Tony Marzella (che in realtà, ha ospitato lui fisicamente la puntata nel suo studio) e Futsal Cagliari, Diego Podda.

Il Real Statte ha superato il primo turno preliminare dei playoff Scudetto eliminando l’Arcadia Bisceglie ed il tecnico Marzella inizia raccontando il momento delle sue ragazze:

“Sapevamo di dover incontrare una squadra molto motivata e che voleva fare bella figura, noi come risaputo, stiamo attraversando un momento particolare che non si può forse nemmeno più chiamare momento, visto che le assenze di Mannavola, Dalla Villa e Sanchez ormai durano dall’inizio del girone Gold. Tutte le ragazze in questo periodo hanno dato tutto e fatto gruppo, ci tenevamo tanto a qualificarci a playoff e passare il primo turno. Anche ragazze giovani stanno giocando assiduamente ormai entrando nelle rotazioni come le compagne più grandi e questo non può che farci piacere, le giocatrici più esperte hanno messo a loro agio le più giovani ed il risultato è stato che abbiamo passato il turno, credo con merito”.

Ci hai parlato di defezioni importanti. Pensi di poterne recuperare qualcuna a breve?

“Spero di poter recuperare Mannavola, mentre le condizioni di Dalla Villa non ci fanno ben sperare. Patri Sanchez invece ha problemi familiari e noi siamo una società che mette davanti a tutto il lato umano, quindi non ci va di chiedere alla giocatrice di fare il sacrificio di lasciare la famiglia in questo momento particolare e venire a darci una mano, quindi credo proprio che andremo avanti così fino alla fine”.

Cosa ci dici dei risultati di questo turno preliminare? C’era attesa per l’Olimpus dopo la sconfitta dell’andata.

“L’Olimpus ormai la conoscono tutti, è una squadra importante, credo che sia andata in difficoltà nella prima gara a causa della bravura della Woman Napoli ma anche delle dimensioni del campo. Tornando a giocare in casa hanno dimostrato tutto il loro valore ribaltando il risultato come da pronostico”.

Come hai accolto invece l’impresa del Futsal Cagliari che ha eliminato il Sinnai?

“Ho seguito la Final Eight di Serie A ed ho visto un’ottima squadra, al Sinnai mancavano due giocatrici importantissime come Vanessa e Gasparini, quindi non vedo una grandissima sorpresa nel passaggio del Cagliari, è un’ottima squadra messa bene in campo dal suo tecnico, ho ottime giocatrici ed ha trovato un’avversaria priva di due giocatrici importantissime”.

La Ternana invece, sembra aver superato il momento difficile che durava da dicembre.

“Hanno un buon roster ed un bravo mister, non ha attraversato un buon periodo ma è una squadra che non molla mai e nonostante avesse di fronte una squadra ostica come la Thienese ha giocato benissimo, ha fatto suo il fattore campo e l’arma in più del pubblico, il pronostico è stato rispettato perché la Ternana ha un grande potenziale e se lo mette in campo sicuramente ha le carte in regola per arrivare in fondo”.

Il tabellone ora vi oppone il Montesilvano, squadra dai valori importanti che non ha bisogno di presentazioni:

“Non partiamo sicuramente da favoriti, però stiamo lavorando tanto, le ragazze stanno facendo veramente gli straordinari. Affronteremo a viso aperto la corazzata Montesilvano sapendo che ci aspetta una partita dura ma avendo consapevolezza dei nostri mezzi, in questo periodo stiamo giocando da buona squadra, sicuramente daremo filo da torcere al Montesilvano e speriamo anche di riuscire a fare qualcosa di più”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top