SI NARRA CHE LA POESIA SIA NATA CON LO SPORT
Scherma

54° GPG Under 14: Riccione si tinge di scherma!

Ph. Eloisa Capone

La città di Riccione ha ospitato, come è ormai consuetudine, il 54° GPG (Gran Premio Giovanissimi) Renzo Nostini: dal 26 aprile al 2 maggio la popolare città costiera si è trasformata nel regno della scherma, con un’intensa settimana di gare. Di ritorno dalla mia trasferta, ho pensato di fare il punto della situazione su quest’ultima edizione.

Il GPG è diventato nel tempo l’appuntamento più importante per la scherma under 14 italiana, oltre che un unicum all’interno del panorama sportivo giovanile con i suoi sette giorni di gare. La kermesse assegna i titoli nazionali di specialità alle categorie appartenenti al Gran Premio Giovanissimi (precisamente Maschietti/Bambine, Giovanissimi/e, Ragazzi/e e Allievi/e): naturale, quindi, che rappresenti una tappa fondamentale ed una gara attesissima per i giovani schermidori di tutta Italia.

Una settegiorni immersiva di gare, certo, ma non solo: il GPG è anche molto di più. Amicizia, crescita personale, consapevolezza, sfida, fiducia, divertimento, incontri con grandi campioni, soddisfazioni sono le parole che si rincorrono sulle pedane durante questa particolare manifestazione sportiva. Al di là del risultato, indubbiamente, ciascuno dei 3134 atleti presenti (questo, infatti, il numero record dei partecipanti alla 54° edizione) porterà per sempre impresse nel cuore le emozioni di queste giornate.

Io sono stata presente al Play Hall di Riccione, luogo in cui si sono svolte le gare, durante gli ultimi quattro giorni, al fianco degli atleti qualificati per la Teate Scherma. Riccardo, Giorgio, Simone, Paolo e Giuseppe sono scesi in pedana, nelle rispettive categorie, per la nostra società: tutti al loro primo GPG, questi ragazzi hanno rappresentato i colori Teate Scherma con onore e determinazione, guadagnandosi giornate ricche di emozioni. Tornano a casa, tutti, consapevoli di aver salito il primo gradino importante della propria carriera, sapendo su cosa lavorare per poter migliorare e arricchiti dall’esperienza.

Archiviato il GPG, cala il sipario su questa stagione: l’estate servirà agli atleti per riposarsi ed allenarsi in vista del nuovo anno di gare. Nel frattempo, vi lascio l’elenco dei vincitori del titolo nazionale under 14 nelle varie categorie in gara.

FIORETTO MASCHILE

Cat. Maschietti – Matteo Pupilli (Accademia Scherma Livorno)
Cat. Giovanissimi – Matteo Iacomoni (Pisa Scherma)
Cat. Ragazzi  – Joseph Ceroni (CUS Siena)
Cat. Allievi  – Raian Adoul (C.S. Ancona)

FIORETTO FEMMINILE

Cat. Bambine – Sofia Giordani (Club Scherma Jesi)
Cat. Giovanissime – Ginevra Manfredini (Fides Livorno)
Cat. Ragazze – Irene Bertini (U.S. Pisa Scherma)
Cat. Allieve –  Margherita Lorenzi (Comini Padova)

SCIABOLA MASCHILE

Cat. Maschietti – Francesco Pagano (S.S. Lazio Scherma Ariccia)
Cat. Giovanissimi – Davide Cicchetti (Dauno Foggia)
Cat. Ragazzi – Francesco Sarcinella (Club Scherma Roma)
Cat. Allievi – Emanuele Nardella (Club Scherma San Severo)

SCIABOLA FEMMINILE

Cat. Bambine – Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma)
Cat. Giovanissime – Maria Clementina Polli (Club Scherma Roma)
Cat. Ragazze – Carlotta Fusetti (Petrarca Padova M. Zub)
Cat. Allieve – Lucrezia Del Sal (Gemina Scherma)

SPADA MASCHILE

Cat. Maschietti – Leonardo Cortini (Circolo Schermistico Forlivese)
Cat. Giovanissimi – Matteo Galassi (Circolo della Spada Cervia)
Cat. Ragazzi – Paolo Santoro (Scherma Treviso)
Cat. Allievi – Simone Mencarelli (ISEF E. Meda Torino)

SPADA FEMMINILE

Cat. Bambine – Maria F. Bardascino (Accademia Marchesa Torino)
Cat. Giovanissime – Costanza Greggi (Club Scherma Roma)
Cat. Ragazze –  Anita Corradino (Pompilio Genova)
Cat. Allieve – Chiara De Piccoli (Marchesa Scherma Torino)

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più Letti

To Top